Notiziario del gruppo alpini di Lugagnano Anno 11 - n.5

Un gruppo sempre presente e disponibile per la comunità

Sono passati 30 anni dall’inaugurazione della baita alpini di Lugagnano (1992- 2022) un traguardo tagliato a suon di carica. Il mio primo pensiero va sicuramente a tutti quegli alpini e amici andati avanti che hanno reso possibile l’opera, ma anche a tutti quegli che sono andati avanti causa “covid” senza il nostro ultimo saluto, li ricordo tutti con un caloroso abbraccio, ma non mi sento in grado di citarli, anche perché sarebbe per me deleterio se ne dimenticassi qualcuno. Posso dire che la nostra casa in questi anni è stata un importante punto di riferimento per i nostri soci ma direi anche per la nostra comunità. Ricordo con tanta nostalgia il vecchio capogruppo Arnoldo Cristini vero alpino carismatico e grande trascinatore del gruppo, in questo anniversario la baita verrà a lui intitolata. Gli succedetti nel 2002. Sicuramente all’inizio è stato difficile sostituirlo, anche perché non avevo ancora acquisito la necessaria esperienza per condurre un gruppo importante come quello di Lugagnano.

Condividi Articolo

Download allegati:

Sport

Pellegrinaggi

Solidarietà

Alpini